Placeholder image
Buon compleanno, “Buone Notizie”. L’inserto del Corriere della Sera festeggia il primo anno di vita

Condividi:

Un anno di “Buone Notizie. L’impresa del bene” per l’inserto del Corriere della Sera che in 365 giorni ha raccontato storie, esperienze e persone che hanno contribuito a generare fiducia nel futuro e nella possibile costruzione del bene comune. Associazioni, fondazioni, cooperative, volontari, imprenditori e semplici cittadini sono gli eroi del quotidiano proposti ogni settimana a un pubblico di lettori cresciuto di giorno in giorno. “La fiducia genera futuro. Consente di vedere il mondo da un’altra prospettiva, produce valore, crea circuiti di positività. Fa bene, insomma, e allarga il cuore. E forse abbiamo tutti bisogno di poterci fidare un po’ di più di chi ci sta vicino e del mondo in cui viviamo” scrive Elisabetta Soglio, giornalista del Corriere della Sera e responsabile dell’inserto, nell’editoriale dal titolo Le economie della fiducia. Il giorno del compleanno di Buone Notizie, 24 settembre, è anche l’occasione in cui a Milano (UniCredit pavilion, Piazza Gae Aulenti 10) verranno consegnati dieci premi e due menzioni speciali a persone e organismi associativi che il Comitato scientifico di “Buone Notizie” ha individuato all’unanimità da una rosa di tantissime storie. Un modo per dire grazie a chi le ha raccontate, ai giornalisti che le hanno scritte e quanti, numerosi, le hanno lette. È prevista, infatti, una conversazione con Claudio Durigon, Sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; Francesca Pasinelli, Direttore Generale della Fondazione Telethon; Giuseppe Sala, Sindaco di Milano; Silvia Stilli, Portavoce Aoi; l’economista Stefano Zamagni. Seguirà un monologo di Giacomo Poretti dal titolo “Fidarsi a giorni alterni” e poi la consegna da parte del Comitato Scientifico del Premio “Buone Notizie” 2018 e i saluti di Urbano Cairo, Presidente di RCS MediaGroup. La giornata sarà anche l’occasione per incontrarsi e per ascoltare la performance musicale del Coro dei detenuti de “La Nave di San Vittore” e assistere all’incursione artistica di Bros che firma la copertina del compleanno con uno “smile” capovolto molto originale.



Argomenti: Cultura
Tag: Buone Notizie
Fonte: UCS