Placeholder image
Auguri, Santità!

Condividi:

Santità,

nel giorno del Suo compleanno la pagina del Vangelo – con il racconto della genealogia di Gesù – ci offre uno spunto per rivolgerLe un pensiero affettuoso.

Con il Suo magistero e la Sua personalità, infatti, Lei ci interroga e provoca a essere una Chiesa immersa nella storia, Chiesa capace di non scandalizzarsi delle contraddizioni e dei ritardi, Chiesa attenta a riconoscere i segni dello Spirito ovunque si manifestino.

Lei, Santità, ci aiuta ad aprire sui poveri gli occhi e il cuore, spingendoci a farci loro prossimo con la comprensione benevola e creativa della carità.

Lei ci riporta alla freschezza liberante di una Parola che si è fatta carne e chiede di essere annunciata nella sua conformità con i fatti.

Beatissimo Padre, in questo giorno di festa Le auguriamo di sentire la riconoscenza di tutta la nostra Chiesa e di sperimentare – come riflesso della Sua testimonianza – le ricchezze inestimabili che la Grazia suscita in questo nostro tempo.

Il Suo incessante invito a non dimenticarci di pregare per Lei è il dono più prezioso che Le assicuriamo a nome di tutte le Comunità ecclesiali che sono in Italia.

Auguri di vero cuore, Santità.

 

Gualtiero Card. Bassetti

Presidente

 

Mons. Stefano Russo

Segretario Generale

 

 

 

 

Roma, 17 dicembre 2018


Argomenti: Cei Chiesa in Italia