Placeholder image
Gmg2019. Con Papa Francesco tutte le dirette da Panama su Tv2000

Condividi:

La XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù a Panama con Papa Francesco in diretta su Tv2000 da martedì 22 fino a lunedì 28 gennaio 2019. L’emittente della Cei, in collaborazione con Vatican Media, inizia il 22, a mezzanotte, con la Messa di apertura della Gmg e segue poi tutti gli eventi con il Papa, gli incontri con le autorità, i Vescovi, la società e soprattutto i giovani. Tra questi: la cerimonia di apertura della Gmg, la liturgia Penitenziale con i giovani privati della libertà, la Via Crucis la Veglia, la Santa Messa al Campo San Giovanni Paolo II. Il 28 gennaio in diretta alle 14, la conferenza stampa di Papa Francesco sul volo di ritorno. A Panama ci sono gli inviati del Tg2000 Cristiana Caricato, Paolo Fucili e Vito D’Ettore. Servizi, approfondimenti, interviste e collegamenti all’interno delle tre edizioni del telegiornale e dei programmi di approfondimento quotidiani. Tutti i giorni “Il diario di Papa Francesco’, condotto da Gennaro Ferrara, introduce le dirette da Panama e approfondisce i temi della giornata.

Tra le iniziative di Tv2000 “La Gmg vista da voi”. Basta linkarsi alla pagina web per scoprire come

 

Il videomessaggio di Papa Francesco

“ci stiamo avvicinando alla Giornata Mondiale della Gioventù che si celebrerà a Panama il prossimo mese di gennaio e avrà come tema la risposta della Vergine Maria alla chiamata di Dio: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola» (Lc 1,38). Le sue parole sono un “sì” coraggioso e generoso. Il sì di chi ha capito il segreto della vocazione: uscire da sé stessi e mettersi al servizio degli altri. La nostra vita trova significato solo nel servizio a Dio e al prossimo. … Mettersi al servizio del prossimo non significa soltanto essere pronti all’azione; bisogna anche mettersi in dialogo con Dio, in atteggiamento di ascolto, come ha fatto Maria. Lei ha ascoltato quello che le diceva l’angelo e poi ha risposto. Da questo rapporto con Dio nel silenzio del cuore, scopriamo la nostra identità e la vocazione a cui il Signore ci chiama, che si può esprimere in diverse forme: nel matrimonio, nella vita consacrata, nel sacerdozio… Tutti questi sono modi per seguire Gesù. L’importante è scoprire che cosa il Signore si aspetta da noi e avere il coraggio di dire “sì”.

Buon cammino verso Panama! E per favore, non dimenticatevi di pregare per me. A presto.

 


Argomenti: Giovani
Tag: giovani Panama2019
Fonte: UCS