Placeholder image
Cei. Produzione e commercio di armi: le nostre responsabilità

Condividi:

Venerdì 1 marzo si tiene a Roma, presso il Palazzo dei Gruppi Parlamentari (via di Campo Marzio, 78), il convegno “Produzione e commercio di armamenti: le nostre responsabilità”.

Promosso dalla Commissione Globalizzazione e Ambiente della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, dalla Fondazione Finanza Etica, dal Movimento Politico per l’Unità e dal Movimento dei Focolari, da Pax Christi Italia, dalla Rete Italiana per il Disarmo e dagli Uffici Nazionali per i problemi sociali e il lavoro e per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso della CEI, il convegno intende favorire un ampio confronto tra rappresentanti del governo e delle istituzioni, parlamentari, associazioni di categoria, delle Chiese e della società civile sul tema della produzione e del commercio italiano di armamenti con particolare attenzione al ruolo ed alle funzioni di ciascun attore ed alle responsabilità nel controllo di questo settore. I lavori si protrarranno per l’intera giornata.

A quasi trent’anni dall’entrata in vigore della legge n. 185 del 9 luglio 1990, che ha introdotto nel nostro Paese “Nuove norme sul controllo dell’esportazione, importazione e transito dei materiali di armamento”, questo evento rappresenta un’occasione di approfondimento e di confronto tra i diversi attori in considerazione del mutato scenario internazionale che pone nuove sfide alla sicurezza comune, alla stabilità di diverse regioni ed alla pace.

I lavori sono stati aperti con un saluto del Card. Bassetti (in allegato il testo): “Ogni vero investimento economico – ha scritto il Presidente della CEI – è al servizio della vita, genera cultura, promuove relazioni, incentiva lavoro sostenibile e «decente», come insegna la dottrina sociale della Chiesa”.

In allegato è disponibile anche il testo dell’intervento di don Bruno Bignami, direttore dell’ Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro, che ha definito quella agli armamenti una “folle corsa”: contro il tempo, senza fiato, sotto sforzo, a ostacoli e insicura.



Argomenti: Chiesa in Italia
Tag: armi Bruno Bignami Gualtiero Bassetti
Fonte: UCS