Placeholder image
Dare casa al futuro. Le parole coraggiose del Sinodo dei giovani. Convegno della pastorale giovanile italiana a Terrasini

Condividi:

“Dare casa al futuro. Le parole coraggiose del Sinodo dei giovani”. E’ il tema del XVI Convegno nazionale di pastorale giovanile che si terrà dal 29 aprile al 2 maggio a Terrasini, in provincia di Palermo.  Il programma definitivo del XVI convegno nazionale è disponibile nel sito del Servizio nazionale per la pastorale giovanile della CEI (www.giovani.chiesacattolica.it)

“Il Convegno cade al termine del decennio che la Chiesa italiana ha dedicato al tema educativo e dopo il Sinodo dei giovani della Chiesa universale: un tempo straordinario! In questo tempo che ci è dato possiamo condividere e progettare nuovi percorsi, provando a raccoglierne tutte le possibilità”  viene spiegato nel depliant informativo del convegno. “Allora, ci rimettiamo in viaggio chiedendoci quale casa possa offrire accoglienza e cura ai nostri giovani, quale futuro è ancora condivisibile. Forse un’attenzione così evidente al tema educativo e al mondo giovanile non la vedremo per molto tempo. Vorremmo raccogliere il percorso fatto, provando a riconoscere quegli snodi che ci sono sembrati buoni per il futuro dei giovani e della Chiesa di Gesù – si legge -. Obiettivo di questo tempo che si apre davanti a noi è tradurre le istanze fondamentali dei documenti in azioni concrete, in pratiche virtuose per favorire la ripresa del lavoro nelle diocesi e sostenere uno slancio rinnovato in pastorale giovanile”. Un aiuto prezioso saranno le Linee Progettuali per il prossimo futuro, che verranno consegnate al termine del nostro convenire.

Il convegno si aprirà con la meditazione di don Rossano Sala, Segretario Speciale del Sinodo, alla quale seguirà una conversazione con il filosofo Silvano Petrosino, docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. La prima giornata si concluderà con la Messa presieduta dall’arcivescovo di Monreale Michele Pennisi.

Il 30 aprile, seconda giornata di convegno, ci sarà una riflessione di frére Alois Löser, priore di Taizé. Con don Nicola Gaglio i partecipanti scopriranno “la teologia della carne nei mosaici di vetro e oro” della Cattedrale di Monreale. Alle 21 del 30 aprile una veglia di preghiera presieduta dal cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia e Presidente della CEI.

Il 1° maggio i giovani assisteranno al dialogo tra don Salvatore Currò, docente di teologia pastorale, e don Giuliano Zanchi, Segretario generale della Fondazione “A. Bernareggi” attorno al tema “Parole di futuro per la pastorale giovanile della Chiesa Italiana”.  Poi i partecipanti partiranno per Palermo dove visiteranno la Cattedrale del capoluogo siciliano e incontreranno l’arcivescovo Corrado Lorefice che presiederà la celebrazione eucaristica presso la tomba del Beato Pino Puglisi.

Il convegno si concluderà il 2 maggio con la Santa Messa presieduta dal vescovo di Trapani Pietro Fragnelli e la presentazione delle linee progettuali per la pastorale giovanile dei prossimi anni.

 

 


Argomenti: Giovani
Tag: giovani Sinodo
Fonte: UCS