Placeholder image
WeCa: la Chiesa di Bergamo on line nei mesi del Coronavirus

Condividi:

Nono appuntamento dedicato all’emergenza Coronavirus per i tutorial WeCa, ogni mercoledì in onda su Facebook, Youtube, sul sito www.weca.it e in televisione sui canali del circuito Corallo SAT. Il tutorial di mercoledì 13 maggio, intitolato: “Dio non lascia da solo il suo popolo. La Chiesa di Bergamo on line nei mesi del Coronavirus”, vedrà la presenza di don Mattia Magoni, direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali della Diocesi di Bergamo, tra le comunità più colpite in assoluto dall’emergenza Coronavirus.

In compagnia di Fabio Bolzetta, presidente WeCa, vedremo come la Chiesa di Bergamo sia riuscita a rispondere alla crisi sanitaria anche grazie agli strumenti digitali, dal sito Internet alle testate giornalistiche per arrivare ai social network. Un’azione pastorale costruita anche grazie «all’improvvisazione frutto dei “colpi di genio dello Spirito” che non lascia da solo il suo popolo anche nei momenti più difficili».

I tutorial WeCa continueranno ad essere dedicati all’emergenza Coronavirus per raccontare le esperienze positive su pastorale e nuove tecnologie di parrocchie, associazioni e ordini religiosi.

I tutorial WeCa sono una proposta dell’Associazione WebCattolici Italiani (WeCa) in sinergia con l’Ufficio nazionale per le Comunicazioni Sociali della CEI e il Centro di Ricerca sull’Educazione ai Media all’Informazione e alla Tecnologia (Cremit) dell’Università Cattolica di Milano. Oltre alla diffusione tramite i social network e sul sito www.weca.it i tutorial vengono trasmessi sulle televisioni del circuito Corallo Sat, sono in podcast su Spotify e sui dispositivi Alexa.


Argomenti: Comunicazione
Tag: Associazione WeCa Bergamo Fabio Bolzetta tutorial web
Fonte: UCS