In barca a vela verso Panama2019. La storia di 17 ragazzi che stanno vivendo un’avventura spirituale, umana e missionaria
In barca a vela verso Panama2019. La storia di 17 ragazzi che stanno vivendo un’avventura spirituale, umana e missionaria

Condividi:

Inizia la fase più difficile per i ragazzi che in barca a vela sono partiti il 31 agosto per raggiungere Panama in occasione della Gmg2019. Come da programma da Capo Verde e Mindelo inizierà il tratto più impegnativo del viaggio. Dal 5 al 25 dicembre infatti i ragazzi saranno impegnati nella navigazione transatlantica raggiungendo nell’ordine le Barbados, le Piccole Antille – Saint Lucia, Martinica, Santo Domingo, Guadalupa. Da qui il via al rush finale per raggiungere Panama.

Sul sito in cui spiegano la loro impresa i giovani protagonisti parlano di triplice sfida. Sarà infatti un’avventura “spirituale, umana e missionaria”. “Spirituale” perché «questi mesi di navigazione saranno per noi l’occasione per prenderci del tempo, metterci in ascolto di Dio e capire il suo progetto di amore per ciascuno di noi». Spazio dunque alla preghiera quotidiana (rosario, liturgia delle ore, meditazione) che sarà guidata appunto dal sacerdote.

A qualificare l’impresa come “avventura umana e sportiva” sarà invece la consapevolezza di dover convivere fraternamente anche con persone, vedi gli skipper ma i conosciuti prima tenendo conto anche alcuni ragazzi non sono mai andati in barca a vela. Quanto alla “missionarietà”, l’equipaggio incontrerà i popoli e le culture locali dei luoghi di attracco. Per informarsi sull’impresa e sostenerla il sito internet di riferimento è https://jmjalavoile.com

I protagonisti sono 17 ragazzi francesi, accompagnati da quattro skipper professionisti e da un cappellano, che partiranno da Brest il 31 agosto per giungere a destinazione dopo 105 giorni di navigazione. La Gmg infatti è in programma dal 23 al 27 gennaio prossimi.

Continua a leggere

Argomenti: Giovani