Papa: mancato accesso all’acqua potabile immane tragedia del XXI secolo
Papa: mancato accesso all’acqua potabile immane tragedia del XXI secolo

Condividi:

L’accesso all’acqua potabile è un  diritto che scaturisce dalla dignità umana ed è incompatibile con la concezione dell’acqua come una qualsiasi merce: è quanto scrive Papa Francesco nel messaggio in occasione della conferenza internazionale sull’acqua potabile in corso di svolgimento presso la pontificia università urbaniana. Il resoconto di Rita Salerno

Continua a leggere

Argomenti: Ambiente