“Chiudiamo la forbice”, la campagna contro le disuguaglianze economico-sociali
“Chiudiamo la forbice”, la campagna contro le disuguaglianze economico-sociali

Condividi:

“Chiudiamo la forbice”, la campagna contro le disuguaglianze economico-sociali, promossa da Caritas, Azione cattolica, Acli, Focsiv e altre organizzazioni cattoliche, a sei mesi dal suo lancio si confronta a Roma con altre realtà, impegnate per gli stessi obiettivi di sostenibilità ambientale e sociale. Incentrata sul tema delle disuguaglianze, la campagna si muove sulle pratiche positive e concrete: promozione dell’agricoltura sociale, dell’agroecologia e della possibilità per i piccoli coltivatori di accesso alla terra, alle sementi, alle tecnologie appropriate. Diversi i settori di intervento della Campagna: cibo per tutti, conflitti dimenticati, migrazioni, tutti attraversati dal tema ambientale. Tra i sostenitori della campagna anche la Fondazione Lanza, Matteo Mascia è il coordinatore del Progetto Etica e Politiche ambientali della Fondazione di studi e ricerca in etica applicata.
(Il servizio e l’intervista a cura di Federica Margaritora)

Continua a leggere

Argomenti: Solidarietà
Tag: Acli Azione cattolica italiana Caritas Italiana disuguaglianze sociali Economia Focsiv
Fonte: Radio InBlu