Liverpool. Addio tra le lacrime ad Alfie, «piccolo guerriero»
Liverpool. Addio tra le lacrime ad Alfie, «piccolo guerriero»

Condividi:

Alcuni soldatini e un cuore blu sulla piccola bara bianca e, sul tetto del carro funebre, due scritte composte con i fiori che dicevano «guerriero» e «nostro eroe». Così i genitori di Alfie Evans, il piccolo morto il 28 aprile scorso, all’ospedale Alder Hey di Liverpool, dopo aver respirato oltre quattro giorni da solo dopo il distacco del ventilatore, hanno dato l’ultimo addio a quel figlio adoratissimo.

Al funerale, per volontà della famiglia, sono stati ammessi soltanto parenti stretti e gli amici più cari. «Tom e Kate continuano a ringraziare la comunità che li ha sostenuti ma ci hanno domandato di chiedere che la loro privacy venga rispettata durante il funerale», ha detto l’ispettore della polizia di Liverpool, Chris Gibson, leggendo un comunicato, «a chi vuole essere presente chiediamo di riempire le strade vicino a Goodison Park».
di Silvia Guzzetti

Continua a leggere

Argomenti: Bioetica
Tag: alfie Alfie Evans
Fonte: Avvenire