Camerun. Il grido dei vescovi e della Caritas: “Nelle regioni anglofone oramai è una guerra.
Camerun. Il grido dei vescovi e della Caritas: “Nelle regioni anglofone oramai è una guerra.

Condividi:

“Bisogna aiutare le vittime, che soffrono molto. Hanno bisogno di cibo, cure mediche, accompagnamento. La situazione è veramente grave”. È l’appello del direttore di Caritas Camerun, padre Kisito Balla Onana, che segue quello dei vescovi riguardo all’inasprirsi della crisi nelle regioni anglofone del Camerun. Si parla di arresti arbitrari e uccisioni, torture sui sospetti separatisti, violenza contro bambini e stupri. Almeno 150 le vittime, 160.000 sfollati interni e circa 26.000 fuggiti in Nigeria.

di Patrizia Caiffa

Continua a leggere

Argomenti: Mappamondo
Tag: Camerun Caritas guerra Nigeria vittime
Fonte: SIR