La rivolta. In Nicaragua i frati “scudi” tra polizia e dimostranti
La rivolta. In Nicaragua i frati “scudi” tra polizia e dimostranti

Condividi:

Nicaragua. Alcuni francescani e altri sacerdoti di Juigalpa si sono frapposti tra polizia e manifestanti per evitare violenze. Fra Carlos Torres, i suoi confratelli e altri sacerdoti di Juigalpa, in Nicaragua, hanno cercato di fare da scudi umani ai manifestanti che sono tornati in piazza, mercoledì, giorno dell’inizio del dialogo tra governo del presidente Daniel Ortega e le parti sociali, con l’intermediazione della Chiesa nicaraguense. Nonostante la trattativa, la tensione nel Paese resta altissima. Anche ieri ci sono stati cortei. Le immagini di Juigalpa, riprese dal telefono di un manifestante, sono diventate virali sui social.
di Lucia Capuzzi

Continua a leggere

Argomenti: Mappamondo
Tag: Daniel Ortega francescani frati Juigalpa manifestanti Nicaragua
Fonte: Avvenire