No ai cellulari prima dei 2 anni di vita. Lo raccomanda la Società italiana di pediatria
No ai cellulari prima dei 2 anni di vita. Lo raccomanda la Società italiana di pediatria

Condividi:

No a tablet e smartphone prima dei due anni di vita, durante i pasti o prima di andare a dormire. Sono le raccomandazione della Società italiana di pediatria contenute in un documento sull’utilizzo dei supporti tecnologici nei bambini. Limitare l’uso ad un’ora al massimo al giorno nei piccoli di età compresa tra i 2 e i 5 anni e al massimo due ore al giorno per quelli tra i 5 e gli 8 anni. Ne abbiamo parlato con la psicologa Barbara Volpi, autrice di “Genitori digitali”.

Continua a leggere

Argomenti: Tecnologie