In Sardegna tra fede e devozione. Con Lorena Bianchetti si va a Sassari
In Sardegna tra fede e devozione. Con Lorena Bianchetti si va a Sassari

Condividi:

È conosciuta in tutto il mondo per il suo mare cristallino e per i suoi paesaggi incontaminati, ma la Sardegna è molto di più: è vero scrigno di bellezza, tradizioni e antiche arti manuali. Domani, sabato 4 agosto, alle 16.25 su Rai1, Lorena Bianchetti condurrà i telespettatori alla scoperta di “questa” Sardegna, tra fede e devozione. Punto di partenza obbligato la splendida Cattedrale di San Nicola a Sassari, indiscusso gioiello del barocco locale, per poi proseguire verso la chiesa Santa Maria di Betlem, la chiesa dei Gremi e della Faradda. Ogni anno infatti il 14 di agosto tutta la città di Sassari scioglie un voto alla Madonna Assunta portando in processione dei grandi candelieri, colorati e adornati di nastri e fiori. La visita proseguirà con Piazza d’Italia, dove si conosceranno alcuni gruppi, vestiti in abiti tipici, che animano la grande festa che coinvolge tutta l’isola: la Cavalcata sarda. Paolo Balduzzi andrà a scoprire invece i segreti della panificazione e l’arte dei pani cerimoniali ad Olmedo. Il percorso continuerà con una seconda tappa, il borgo di Castelsardo. Qui si vedrà il Castello-Fortezza che svetta sulla città, il Museo dell’Intreccio mediterraneo, e si conoscerà una cestinaia che mostrerà l’arte delle ceste. Infine, il viaggio si concluderà con la splendida Cattedrale di Sant’Antonio, a picco sul mare, che custodisce le opere più antiche di un autore misterioso e straordinario: il Maestro di Castelsardo.

Continua a leggere

Argomenti: Televisione