Venezuela nel caos: nel Paese con due presidenti scontro istituzionale senza precedenti
Venezuela nel caos: nel Paese con due presidenti scontro istituzionale senza precedenti

Condividi:

Il 23 gennaio, durante la manifestazione antigovernativa convocata in occasione della festa nazionale, il 35enne Juan Guaidò, esponente dell’opposizione e presidente di turno della Camera, si è proclamato presidente ad interim del Venezuela. Nicolas Maduro, che lo scorso gennaio ha giurato di nuovo come presidente dopo elezioni contestatissime, ha assicurato che resterà al suo posto e al momento ha dalla sua il sostegno dell’esercito. Divisa la comunità internazionale, con Trump che ha riconosciuto immediatamente Guaidò, seguito dal Canada e da vari Paesi latinoamericani, mentre Russia, Cina, Iran e Turchia si schierano con Maduro. Scontri e violenze in tutto il Paese con decine di morti tra i manifestanti e centinaia di feriti e arresti. Di tutto questo si parla nella puntata di Atlante del 27 gennaio grazie al contributo di Paolo Manzo, giornalista che da San paolo del Brasile segue costantemente le vicende venezuelane, e di Alfredo Somoza, direttore dell’Icei, l’Istituto di cooperazione economica internazionale.

Continua a leggere

Argomenti: Mappamondo
Tag: Venezuela
Fonte: Radio InBlu