Attentato ad Halle. Mons. Neymeyr: “Gli antisemiti sono pochi, ma gli ebrei oggi hanno più paura di alcuni anni fa”
Attentato ad Halle. Mons. Neymeyr: “Gli antisemiti sono pochi, ma gli ebrei oggi hanno più paura di alcuni anni fa”

Condividi:

All’indomani dell’attentato fallito alla sinagoga di Halle, che ha lasciato due morti e due feriti, la Germania si stringe attorno alla comunità ebraica e prende le distanze dal movente antisemita e razzista che ha spinto un tedesco di 27 anni ad armarsi fino ai denti per cercare di compiere un massacro. È una vicenda che il procuratore generale della Germania Peter Frank oggi ha associato alla terribile strage neozelandese del marzo scorso, compiuta contro alcune moschee a Christchurch. Il Sir ha contattato il vescovo Ulrych Neymeyr (Erfurt), responsabile per le relazioni con l’ebraismo per la Conferenza episcopale tedesca, per riflettere su quanto avvenuto e su quanto ora sia opportuno fare.

Continua a leggere

Argomenti: Chiesa nel mondo
Tag: Attentato ebrei Germania vescovi
Fonte: SIR