Angelo Branduardi e la musica, “arte astratta e vicina all’assoluto”
Angelo Branduardi e la musica, “arte astratta e vicina all’assoluto”

Condividi:

Lorena Bianchetti incontra Angelo Branduardi, uno degli artisti più originali e profondi del nostro panorama musicale. Nel “faccia a faccia”, il cantautore racconta la sua visione della musica, “arte astratta e la più vicina all’assoluto”, affrontando temi come l’inquietudine dello spirito, il cammino per la ricerca del “Santo Graal”, il senso del futuro.
Paolo Balduzzi ripercorre le tappe de “Il cammino dell’anima”, ultimo album di Angelo Branduardi, ispirato alle opere della santa Hildegarde von Bingen, figura rivoluzionaria, monaca  e badessa vissuta nel XII secolo, drammaturga, poetessa e musicista, oggi dottore della Chiesa.

Continua a leggere

Argomenti: Televisione
Tag: Lorena Bianchetti Musica Televisione
Fonte: A Sua Immagine – Sabato