Scuola cattolica. 8mila istituti, 570mila alunni e un progetto educativo personalizzato
Scuola cattolica. 8mila istituti, 570mila alunni e un progetto educativo personalizzato

Condividi:

Un progetto educativo personalizzato per accompagnare la crescita di ciascun alunno verso una piena maturazione umana e cristiana. Perché ogni ragazzo è unico e irripetibile. Questo l’obiettivo della personalizzazione, modalità educativa già al centro dell’edizione 2018 del Rapporto sulla scuola cattolica in Italia del Cssc (Centro studi per la scuola cattolica dell’Ufficio nazionale Cei per l’educazione, la scuola e l’università), ripresa dal XXI Rapporto (2019) presentato oggi a Roma dal coordinatore del Centro, Sergio Cicatelli, nel corso della XII Giornata pedagogica della scuola cattolica sul tema “Il profilo dello studente di scuola cattolica”. Titolo del documento, realizzato sulla base dell’elaborazione dei dati forniti dal ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca, “Personalizzazione e curricolo” a sottolineare il passaggio dalla prospettiva pedagogica dell’anno scorso a quella didattica di quest’anno. Personalizzazione come “concetto forte”, si legge nel report, che realizza i tre elementi fondamentali della dinamica educativa: conoscenza della realtà, sviluppo integrale della personalità, esercizio della libertà.

Leggi l’intervista a Sergio Cicatelli, coordinatore scientifico del Centro studi per la scuola cattolica (Cssc). 

Continua a leggere

Argomenti: Scuola / Università
Tag: Istruzione Rapporti scuole paritarie Ufficio nazionale per l’educazione, la scuola e l’università
Fonte: SIR