Religioni in Europa: un Erasmus per i “costruttori di pace”
Religioni in Europa: un Erasmus per i “costruttori di pace”

Condividi:

Le istituzioni europee hanno deciso di sostenere le persone e le realtà che si impegnano perché la religione diventi strumento e contributo per una migliore coesione sociale. Lo ha annunciato a settembre l’Alto rappresentante dell’Ue Federica Mogherini, lanciando (nel corso di una conferenza a Bruxelles con rappresentanti di oltre 150 realtà religiose, sociali e istituzionali) lo “scambio globale di religione nella società” (Global Exchange on Religion in Society), “una sorta di Erasmus per attori e attivisti della società civile che lavorano sulla fede e l’inclusione sociale”.

Continua a leggere

Argomenti: Europa
Tag: Federica Mogherini giovani pace religioni
Fonte: SIR