Il “Giorno del dono”. E l’Italia della solidarietà sta riprendendo quota
Il “Giorno del dono”. E l’Italia della solidarietà sta riprendendo quota

Condividi:

Dopo anni di flessione e nonostante l’aggressione mediatica a molte organizzazioni non profit – in particolare le Ong che operano nel Mediterraneo –, l’Italia che dona riprende quota e torna a guardare con speranza al futuro. L’obiettivo è vedere nella gratuità un investimento, più che una mera pratica solidale. A certificare il passo in avanti è l’Istituto Italiano della donazione (IID), che ieri ha presentato a Roma il secondo rapporto “Noi doniamo”. La ricerca è il risultato di indagini svolte con finalità e metodologie differenti, alle quali hanno contribuito le realtà aderenti al progetto Osservatorio sul Dono. Uno strumento indispensabile per diffondere consapevolezza e sensibilizzare sulle pratiche donative: una pratica a cui è dedicato il “Giorno del dono” che si celebra oggi (e di cui “Avvenire” è media partner). A Roma, Teatro Ghione, si svolge la premiazione dei video sulla solidarietà presentati dagli studenti di cinque regioni.

Continua a leggere

Argomenti: Solidarietà
Tag: Italia Rapporti Roma solidarietà
Fonte: Avvenire