Papa in Giappone. Arcivescovo Tokyo: “Possa portare un messaggio di amore e speranza”
Papa in Giappone. Arcivescovo Tokyo: “Possa portare un messaggio di amore e speranza”

Condividi:

9.852. Tanti sono i chilometri che separano Roma da Tokyo. Il Giappone, terra lontana, misteriosa, divisa tra il modernismo più sfrenato e le antiche radici di una cultura sofisticata e millenaria. La visita che papa Francesco farà qui dal 23 al 26 novembre è davvero “un sogno che si avvera”. Confidandosi con due giornalisti argentini, l’ancora arcivescovo Bergoglio rivelava loro “il desiderio di andare missionario in Giappone dove i gesuiti realizzano un’opera molto importante da sempre”. “Proteggere ogni vita”, con la “t” a forma di croce, è il motto scelto per la visita. Dopo la Thailandia, il Papa visiterà il Giappone per tre giorni con un programma fitto di appuntamenti ed eventi. Dall’incontro (storico) con l’imperatore Naruhito al Palazzo Imperiale al messaggio al “Messaggio sulle armi nucleari” e l’Incontro per la Pace al Memoriale della Pace di Hiroshima. Abbiamo chiesto all’arcivescovo di Tokyo, mons. Tarcisio Isao Kikuchi, di accompagnarci tappa per tappa in questo viaggio.

Continua a leggere

Argomenti: Santa Sede
Tag: Giappone Papa Francesco Tokyo viaggio apostolico
Fonte: SIR