Siria. Soddu: «È la crisi peggiore della terra Non possiamo dimenticarli»
Siria. Soddu: «È la crisi peggiore della terra Non possiamo dimenticarli»

Condividi:

«Lanciare oggi la campagna “Emergenza Siria – Amata e martoriata” significa voler inviare un grande messaggio di fraternità all’inizio dell’Avvento e, contemporaneamente, in vista della giornata mondiale e del mese di gennaio, un grande messaggio di pace», spiega don Francesco Soddu, direttore di Caritas italiana. «Sono due mesi di campagna per dare concretezza ai messaggi evangelici del dono, della gratuità, dell’incarnazione e della pace, due mesi per dare il tempo di riflettere anche su cause e dinamiche di questa guerra dal forte impatto umanitario che si collega a tutto il Medio Oriente, al Mediterraneo e all’Europa.

Continua a leggere

Argomenti: Mappamondo Solidarietà
Tag: Caritas Italiana Francesco Soddu Siria solidarietà
Fonte: Avvenire