Per non dimenticare le vittime del Mediterraneo
Per non dimenticare le vittime del Mediterraneo

Condividi:

Nel  giorno della memoria dei defunti, “A sua Immagine” ricorda tutte le vittime del Mediterraneo, in particolare quelle scomparse in una delle peggiori tragedie avvenute nel “Mare Nostrum” in epoche recenti, quella del  3 Ottobre 2013 quando, a poche miglia da Lampedusa, colò a picco un barcone di migranti provenienti dalla Libia provocando 368 morti. In quella stessa tragica notte, si salvarono però 155 persone, tra cui ben 41 minori, e di questi, solo uno accompagnato dalla famiglia. Lorena Bianchetti in studio incontra Vito Fiorino, milanese innamorato di Lampedusa, che quella notte, in barca con alcuni suoi amici, salvò ben 45 vite. nell’isola siciliana, ancora approdo di tante “crociere della disperazione”, Vito ha recentemente inaugurato una stele, per non dimenticare tutti i morti di quel naufragio, rimasto nella memoria di tutti, così come le immagini di papa Francesco che scelse proprio Lampedusa per il suo primo viaggio apostolico.

Continua a leggere

Argomenti: Televisione
Tag: Lampedusa Lorena Bianchetti Mediterraneo migranti morti
Fonte: A Sua Immagine – Sabato