Chiesa ortodossa: 200 nuovi complessi parrocchiali a Mosca. Il progetto avanza
Chiesa ortodossa: 200 nuovi complessi parrocchiali a Mosca. Il progetto avanza

Condividi:

Quarantotto chiese sono state costruite, 29 sono in costruzione e di altre 14 sono già pronti i progetti: il programma della edificazione di 200 nuove chiese a Mosca va avanti. Preoccupato per il fatto che “la capitale è all’ultimo posto tra tutte le regioni della Russia nel rapporto tra chiese e popolazione ortodossa”, il patriarca ortodosso Kirill ha lanciato nel 2011 questa grande iniziativa che prevede la costruzione non semplicemente di templi ma di “complessi parrocchiali”, poiché – questa la ragione addotta – l’impegno sociale della Chiesa si sta attualmente sviluppando intensamente e quindi servono spazi e strutture. È stata costituita una Fondazione per il sostegno alla costruzione dei templi della città di Mosca, che fa capo al dipartimento affari economici del Patriarcato, e che ha lo scopo di raccogliere “i fondi ricevuti sotto forma di contributi e donazioni volontari e indirizzarli a finanziare la costruzione delle chiese”. Un sito internet aggiorna (200hramov.ru) quasi quotidianamente sui passi avanti, ma solo in termini edilizi. Abbiamo rivolto alcune domande a Roman Lunkin, responsabile del Centro religione e società presso l’Istituto d’Europa dell’Accademia russa delle scienze (Mosca).

Continua a leggere

Argomenti: Chiesa nel mondo
Tag: Chiese Mosca ortodossi
Fonte: SIR