Migranti. Diminuiscono gli sbarchi ma aumentano le richieste di asilo
Migranti. Diminuiscono gli sbarchi ma aumentano le richieste di asilo

Condividi:

Diminuiscono gli sbarchi in Italia e crescono le richieste di asilo. Com’è possibile? Non sono due dati equivalenti come spiega la XXV edizione del Rapporto sulle migrazioni, ISMU che ripercorre l’andamento dei flussi migratori degli ultimi 25 anni in Italia, mettendo in luce quest’anno anche l’orientamento dell’opinione pubblica sul tema dei porti chiusi, dopo i tanto discussi casi delle navi Sea Watch, dell’Aquarius e della nave della Marina militare U. Diciotti tenute bloccate per giorni di fronte alle coste italiane.
Dai sondaggi è emerso che i cittadini italiani sono per la maggior parte favorevoli alla chiusura dei porti: secondo il sondaggio Ipsos (2019) il 59% degli italiani intervistati è a favore della linea della fermezza. L’atteggiamento di minore tolleranza nei confronti degli immigrati che arrivano via mare in Italia è confermato anche dal sondaggio condotto da Demos & pi (2019): la scelta di non aprire i porti è condivisa da oltre la metà degli intervistati. È significativo quello che segnala il rapporto Ismu, ossia che all’inizio del 2018, l’orientamento fosse differente: il 49% degli italiani riteneva che l’accoglienza era da privilegiare rispetto al respingimento, mentre solo il 44% era a favore dei porti chiusi. Il cambiamento di opinione è avvenuto in un tempo relativamente breve, soprattutto in quelle categorie sociali più esposte alla crisi come operai disoccupati, ma anche lavoratori autonomi.

Continua a leggere

Argomenti: Migranti
Tag: migranti richiedenti asilo sbarchi
Fonte: Avvenire