Siria, da Qamishili e Idlib si alza la voce dei cristiani: “Basta guerra!
Siria, da Qamishili e Idlib si alza la voce dei cristiani: “Basta guerra!

Condividi:

Cinquecento chilometri circa separano Qamishili da Idlib, le due zone nel nord della Siria, vicine al confine turco, dove ancora si combatte. Idlib rappresenta l’ultimo bastione rimasto in mano ai ribelli armati e ai terroristi, anche stranieri, del fronte jihadista di Hayat Tahrir al-Sham. Qui da mesi è in atto lo scontro armato con l’esercito regolare siriano e i suoi alleati russi. Qamishili, città curda del nord est siriano, al confine turco, è stato teatro degli scontri tra forze curde e esercito turco dopo l’offensiva, partita il 9 ottobre per ordine del Presidente Erdogan, contro le Fds (Forze democratiche siriane) curdo-arabe, considerate terroristi dalla Turchia. In questo quadro di tensione a Qamishili è stato ucciso il parroco armeno-cattolico di san Giuseppe, Ibrahim (Hovsep) Hanna. Un attentato rivendicato dall’Isis che, come se non bastasse, ha fatto ripiombare la comunità cristiana locale nella paura.

Continua a leggere

Argomenti: Mappamondo
Tag: Cristiani guerra Siria
Fonte: SIR