Dalla Basilica S. Maria Incaldana in Mondragone (CE), per la regia di Michele Totaro e il commento di Elena Bolasco
Dalla Basilica S. Maria Incaldana in Mondragone (CE), per la regia di Michele Totaro e il commento di Elena Bolasco

Condividi:

La Santa Messa in diretta su RaiUno trasmessa dalla Basilica di Santa Maria Incaldana in Mondragone (CE), per la regia tv di Michele Totaro e il commento di Elena Bolasco.

Lungo la via Appia, i romani fondarono l’antica colonia di Sinuessa che, per gli scambi commerciali e la fertilità del suolo, raggiunse, nel I secolo d.C., il più alto splendore.

Poi, le continue invasioni barbariche costrinsero la popolazione a costruire un villaggio fortificato e la rocca sul monte Petrino.

I resti di un monastero del 1200, nell’oasi del Belvedere, raccontano le antiche origini del culto di Santa Maria Incaldana, molto diffuso nella zona. Qui fu ritrovata una prodigiosa icona della vergine custodita per anni nella vicina chiesetta. Semplice e con tetto a volte, l’edificio sacro, molto caro ai mondraghesi, conserva l’originale abside meravigliosamente affrescato e decorato.

Situata nel golfo di Gaeta, la città di Mondragone è oggi meta turistica e frequentato centro balneare. Il litorale che si estende per chilometri ha al centro la bellissima rotonda che si affaccia sul mare per goderne la vista ed è segno di una valorizzazione sempre più attenta di questo tratto di costa.

Il campanile, riferimento del centro cittadino, sorge in piazza Umberto I dove si svolge la vita ordinaria e quotidiana della città campana in provincia di Caserta: asseggiando per le vie del centro si respira un’aria di grande familiarità. Insieme al palazzo comunale si può ammirare, tra gli altri bellissimi edifici, l’imponente palazzo ducale, testimonianza storica dell’epoca feudale. Appartenuto alla casata dei Grillo, oggi è oggetto di un accurato restauro.

Il santuario di Santa Maria Incaldana, che oggi ospita la celebrazione, sorge nel centro storico di Mondragone. L’originaria chiesa di età rinascimentale, dedicata a San Giovanni Battista, fu eretta a basilica minore nel 1990. E’ la sacra immagine dellavergine che ci invita ad entrare.

Continua a leggere

Argomenti: Televisione
Tag: Santa Messa
Fonte: Santa Messa