Don Peppe Diana. Ad Aversa si ricorda il sacerdote per il 25° anniversario dalla sua uccisione
Don Peppe Diana. Ad Aversa si ricorda il sacerdote per il 25° anniversario dalla sua uccisione

Condividi:

Cominciano oggi le iniziative per il 25esimo anniversario dell’uccisione di don Peppe Diana, il parroco di Casal di Principe vittima della camorra il 19 marzo 1994. Alle 18 nella Cattedrale di Aversa il vescovo Angelo Spinillo presiederà la celebrazione eucaristica in ricordo dell’ordinazione sacerdotale di don Diana.

Domani alle 18, presso ‘Casa don Diana’, villa confiscata alla camorra a Casal di Principe (Caserta), sarà inaugurata la mostra fotografica ‘Con gli occhi di Augusto’, un percorso per immagini realizzato con l’archivio fotografico di Augusto Di Meo, testimone oculare dell’uccisione del sacerdote. Nell’occasione verrà presentato in anteprima il documentario Rai ‘Non taceremo. Con don Diana dalla parte giusta’. Alle 20, al Teatro della legalità lo spettacolo teatrale ‘Per amore del mio popolo. Il profumo della memoria’, di Salvatore Nappa e Raffaele Sardo.

Sabato 16 marzo, alle 11, sempre al Teatro della legalità docufilm ‘Don Peppe Diana, il martire del riscatto’ di Luigi Ferraiuolo di Tv2000.

Domenica 17 migliaia di scout di Agesci, Masci e Foulard blanche, attraverseranno Casal di Principe per l’iniziativa ‘Il tuo sogno la nostra frontiera’.

Lunedì 18, a partire dalle 21, Veglia di preghiera a San Nicola di Bari, la parrocchia di don Peppe.

E nella stessa chiesa, il 19 alle 7.30, l’ora nella quale il parroco venne ucciso, sarà celebrata la Messa. Seguirà la grande marcia per le vie del suo paese fino al cimitero nel quale è sepolto.

Continua a leggere

Argomenti: Chiesa in Italia
Tag: Aversa Peppe Diana
Fonte: Avvenire