Povertà educativa: nel nostro Paese, agli ultimi posti in Ue per spesa in istruzione, solo 4 regioni su 20 superano il 33% di asili nido
Povertà educativa: nel nostro Paese, agli ultimi posti in Ue per spesa in istruzione, solo 4 regioni su 20 superano il 33% di asili nido
di Federica Margaritora

Condividi:

Povertà educativa: nel nostro Paese, agli ultimi posti in Ue per spesa in istruzione, solo 4 regioni su 20 superano il 33% di asili nido. Sono solo il 6% nella provincia di Napoli. I dati della ricerca di Openpolis sono stati elaborati per l’Osservatorio povertà educativa dell’impresa sociale Con i bambini, costola della Fondazione con Il Sud che sostiene progetti di infrastrutturazione sociale nelle regioni meridionali. La povertà minorile è in crescita: se nel 2005 era del 3,9%, nel 2017 ha superato il 12%.  Le famiglie più povere sono generalmente quelle con minore scolarizzazione e quindi mancano gli strumenti che porterebbero fuori i bambini dalla marginalità sociale. Diversi i progetti dedicati di Con i bambini. Uno di questi è Radici, attivato in 17 comuni delle province di Teramo e Pescara colpiti dal terremoto. Focus con la coordinatrice, Antonella Ciaccia. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina de Il Sole 24 Ore con Mauro Meazza, caporedattore centrale, e la prima pagina de La Sicilia con il direttore, Antonello Piraneo.

Continua a leggere

Argomenti: Scuola
Tag: scuola
Fonte: Radio InBlu