Caporalato: “Morta di fatica”, parla il vedovo della bracciante
Caporalato: “Morta di fatica”, parla il vedovo della bracciante

Condividi:

Una donna sfiancata dal lavoro nei campi pugliesi come bracciante. Era italiana, per pochi soldi raccoglieva l’uva per ore al sole, e c’erano i caporali a controllare tutto. Il vedovo, dopo anni, ricorda chi era Paola Clemente, e cosa significa morire di lavoro, allora e oggi.

Continua a leggere

Argomenti: Lavoro
Tag: caporalato sfruttamento storie
Fonte: TV2000