Iraq: tra gli sfollati di Fallujah
Iraq: tra gli sfollati di Fallujah

Condividi:

I fogli bianchi stretti tra le loro mani, piegati o arrotolati quasi a nasconderne il contenuto. Macchie nere e rosse una vicina all’altra, poi solo qualche linea verde dalla timida forma di un fiore. E niente altro. Siamo nel campo di sfollati interni (Internal displaced people, Idp) di Al-Shohadan, a Amaryat Al Fallujah, circa 70 km ad ovest di Baghdad. Qui vivono 3200 famiglie, in larga parte provenienti dal Governatorato di Anbar. In queste tende e baracche hanno trovato riparo durante la guerra contro lo Stato islamico (Isis) di al Baghdadi che il 29 giugno 2014, da Mosul appena conquistata, aveva annunciato la costituzione del Califfato. Un’occupazione durata due anni e più con Falluja – definita capitale irachena dell’Isis – Sinjar e Tikrit controllate dai jihadisti con le bandiere nere. Le ferite di quegli anni sono descritte tutte in quei fogli e a raccontarle sono le stesse donne del campo. Un tempo rifugio, oggi quasi una prigione. Qui gli echi della possibile visita del Papa in Iraq nel 2020 ancora non sono arrivati.

Continua a leggere

Argomenti: Mappamondo
Tag: bambini Caritas Iraq profughi
Fonte: SIR