Il caso Bibbiano. Mazzoni: «Bimbi sottratti, metodi assurdi»
Il caso Bibbiano. Mazzoni: «Bimbi sottratti, metodi assurdi»

Condividi:

Su Bibbiano si litiga. Tutti contro tutti. Ma dietro la cortina fumogena della politica, a qualcuno interessa che cosa è successo davvero? Quale ideologia ha partorito il metodo di interrogazione dei bambini che, secondo gli inquirenti, ha condotto all’attuale disastro? Giuliana Mazzoni, da poco rientrata dal Regno Unito dov’era professore ordinario di Neuroscienze e Psicologia, è professore ordinario di Psicologia alla Sapienza di Roma: «L’eco mediatica creata dal caso di Reggio Emilia ha contribuito a informare, ma anche a disinformare. Sono stati assunti toni partigiani che non permettono di capire i punti fondamentali di quanto realmente sia accaduto».

Continua a leggere

Argomenti: Minori
Tag: affido Bibbiano minori
Fonte: Avvenire