Giovani musulmani in visita al Tempio Maggiore di Roma: “Le differenze non ci dividono”
Giovani musulmani in visita al Tempio Maggiore di Roma: “Le differenze non ci dividono”

Condividi:

La pace è già realtà nel cuore dei giovani. Ci sono spazi silenziosi nelle città dove l’incontro è possibile e i pregiudizi cadono come foglie al vento perché si combattono con il confronto diretto e la conoscenza reciproca. Ad esserne testimoni sono giovani ebrei e musulmani di Roma. Martedì 30 luglio, l’Unione dei giovani ebrei italiani (Ugei) ha accolto una delegazione di giovani musulmani dell’Istituto Tevere (di nazionalità algerina, turca e albanese) per una visita guidata al Museo ebraico e alla Sinagoga di Roma. I ragazzi musulmani sono entrati nel Tempio Maggiore indossando il copricapo in segno di rispetto. I ragazzi ebrei li hanno accolti prima nel Museo ebraico dove si sono ripercorsi gli anni bui delle leggi razziali e della Shoah, poi in Sinagoga per un momento di “contemplazione e preghiera” ciascuno secondo le proprie tradizioni e nel rispetto del luogo sacro.

Continua a leggere

Argomenti: Dialogo interreligioso
Tag: Dialogo interreligioso ebrei musulmani
Fonte: SIR