Ambiente. Patriarca Bartolomeo, “è necessaria una mobilitazione multilaterale”
Ambiente. Patriarca Bartolomeo, “è necessaria una mobilitazione multilaterale”

Condividi:

“Il problema ecologico rivela che il nostro mondo costituisce una unità, che i nostri problemi sono mondiali e comuni. Per affrontare i pericoli è necessaria una mobilitazione multilaterale, una convergenza, una collaborazione, una cooperazione”. È una chiamata globale ad agire ora e tutti per la protezione del pianeta quella lanciata quest’anno dal Patriarca ecumenico Bartolomeo nel messaggio reso noto oggi per la “Giornata di preghiera per la salvaguardia del creato” che da 30 anni le chiese ortodosse celebrano il 1 settembre. Bartolomeo è conosciuto nel mondo come il “Patriarca verde”, proprio per il suo impegno ormai decennale a favore dell’ambiente e della protezione dei mari con battaglie che lo hanno visto in prima linea nei punti più caldi e feriti del pianeta, dal Mar Nero, al Mar Adriatico, e poi ancora nel Mar Baltico, e nel fiume padre dell’Europa centro e orientale, il Danubio. Sono state le Chiese ortodosse ad istituire 30 anni fa, ogni 1° settembre, la Giornata di preghiera per la salvaguardia del pianeta e delle sue creature. “Questa iniziativa benedetta darà abbondanti frutti”, scrive il Patriarca quest’anno. E aggiunge che l’impegno deve essere globale: “Non ci rivolgemmo solo ai fedeli ortodossi, né solo ai cristiani o ai rappresentanti di altre religioni, ma anche a personalità politiche, ad ambientalisti e ad altri scienziati, agli intellettuali e ad ogni uomo di buona volontà, ricercando il loro contributo”.

Continua a leggere

Argomenti: Ambiente
Tag: Amazzonia Ambiente Creato Patriarca Bartolomeo
Fonte: SIR