Don Barrios Prieto nuovo segretario generale Comece: “A Bruxelles per un’Europa giovane e solidale”
Don Barrios Prieto nuovo segretario generale Comece: “A Bruxelles per un’Europa giovane e solidale”

Condividi:

“La Chiesa ha accompagnato fin dai primi passi il cammino dell’Europa unita. Quell’Europa fedele ai valori umani e cristiani per la quale si sono battuti i padri fondatori. E ancora oggi la Chiesa è attenta e sostiene questo percorso, come più volte ha riaffermato Papa Francesco”: don Manuel Barrios Prieto è il nuovo segretario generale della Comece, Commissione degli episcopati dell’Unione europea. Ha raccolto il testimone lo scorso 1° settembre da padre Olivier Poquillon; il suo mandato durerà quattro anni. Lunedì 16 settembre, a Bruxelles, si è presentato alla stampa internazionale accanto a mons. Jean-Claude Hollerich, presidente della Comece, che sarà creato cardinale da Papa Francesco nel concistoro del 5 ottobre.
Lo stesso Hollerich ha spiegato di essere rimasto “sorpreso da questa notizia” che – ha aggiunto – “potrà far bene anche alla Comece”.
Nato a Madrid nel 1962, don Manuel Barrios Prieto, ha studiato filosofia e teologia alla Pontificia Università Gregoriana a Roma e si è laureato in psicologia presso una università statale spagnola. Dal 2011 è stato direttore del Segretariato per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso della Conferenza episcopale spagnola, oltre a essere stato per vent’anni alla guida della parrocchia di Santa Catalina de Alejandría a Madrid. Don Barrios Preto arriva dunque al segretariato Comece, in Square de Meeûs a Bruxelles, in un momento “caldo” per l’Ue, nel pieno del rinnovo delle sue principali istituzioni, assediata da populisti e nazionalisti, con all’orizzonte il Brexit britannico.

Continua a leggere

Argomenti: Europa
Tag: Comece Europa Jean-Claude Hollerich Manuel Barrios Prieto
Fonte: SIR