Palermo-Strasburgo a piedi, il missionario Biagio Conte al Parlamento Ue
Palermo-Strasburgo a piedi, il missionario Biagio Conte al Parlamento Ue

Condividi:

Armato di un ramoscello d’ulivo e di una lettera il missionario laico palermitano Biagio Conte ha raggiunto a piedi la sede di Strasburgo del Parlamento europeo, ha incontrato il presidente David Sassoli e alcuni deputati, si è intrattenuto con funzionari e giovani. Oltre mille chilometri di cammino in 65 giorni per lanciare un forte appello a tutti gli Stati europei, a ciascun cittadino: «Una società che lascia indietro i più deboli non può essere una giusta e corretta società, prima o poi rischia la destabilizzazione, la crisi, il crollo».

Col saio verde, il bastone in mano e la croce, è stato accolto con sorrisi e abbracci da chi aveva tanto sentito parlare di quell’uomo con la barba folta e gli occhi azzurri, vincitore del premio Cittadino europeo nell’anno 2012 per aver fondato a Palermo una cittadella di accoglienza di chi è emarginato dalla società, senzatetto e migranti. Oltre 1.100 persone vivono nelle strutture gestite dai volontari. Da qui si leva un grido all’Europa, perché non dimentichi i valori con cui è nata.

Continua a leggere

Argomenti: Europa
Tag: Biagio Conte David Sassoli Europa Parlamento Ue Pellegrinaggio solidarietà
Fonte: Avvenire