Caritas-Migrantes. Oltre 5,3 milioni di immigrati in Italia. Trend in diminuzione e nessun allarme sanitario
Caritas-Migrantes. Oltre 5,3 milioni di immigrati in Italia. Trend in diminuzione e nessun allarme sanitario

Condividi:

Quale è stato l’impatto del Covid-19 sugli immigrati residenti in Italia? Quali effetti sulle fasce più povere, sull’occupazione, la scuola, la salute? Quali sono i numeri reali di quella che viene percepita come una “invasione” ma che in realtà, leggendo le cifre, ci si accorge che così non è? Sono tante le risposte contenute nel XXIV Rapporto Immigrazione 2020 di Caritas italiana e Fondazione Migrantes, intitolato “Conoscere per comprendere”. Un volume corposo che, come ogni anno, affronta a 360 gradi i vari aspetti della vita di 5.306.548 persone che risiedono da tempo in Italia, l’8,8% della popolazione. Un trend per decenni in crescita e ora invece in diminuzione.
Romania, Marocco, Albania, Cina, Ucraina e India sono i primi Paesi di provenienza.

 

Ascolta il servizio di InBlu Radio


Continua a leggere

Argomenti: Migranti
Tag: Caritas Italiana Coronavirus immigrazione Migrantes Rapporti
Fonte: SIR