I vescovi Usa salutano Biden: ora è il tempo dell’unità
I vescovi Usa salutano Biden: ora è il tempo dell’unità

Condividi:

I vescovi Usa si congratulano con il neo presidente eletto degli Stati Uniti Joe Bidene lanciano un appello per “l’unità nazionale”. “Ringraziamo Dio per la benedizione della libertà. Il popolo americano si è espresso in queste elezioni. Ora è il momento che i nostri leader si riuniscano in uno spirito di unità nazionale e si dispongano al dialogo e all’impegno per il bene comune”, sottolinea il presidente della Conferenza dei vescovi cattolici degli Stati Uniti, l’arcivescovo di Los Angeles Josè H. Gomez che ricorda che Biden è il secondo presidente Usa a professare la fede cattolica. Dopo il defunto presidente John F. Kennedy.

L’assegnazione al candidato democratico della vittoria elettorale nello stato della Pennsylvania proietta Joe Biden alla Casa Bianca come 46° presidente degli Usa. 77 anni, avvocato, da una vita in politica, Biden è stato per 8 anni vicepresidente con Barack Obama. Ha condotto una campagna dai toni moderati, superando di slancio l’avversario Donald Trump, presidente uscente, che è apparso tutt’altro che rassicurante agli americani, segnati dalla crisi Covid-19, da un’economia in frenata e da diverse tensioni che attraversano il Paese, fra cui un crescente scontro razziale.

“Come cattolici e statunitensi, le nostre priorità e la nostra missione sono chiare. Siamo qui per seguire Gesù Cristo, per testimoniare il suo amore nelle nostre vite e per costruire il suo regno sulla terra”, continua Gomez. “Credo che in questo momento della storia degli Stati Uniti, i cattolici – aggiunge – abbiano il dovere speciale di essere operatori di pace, di promuovere la fraternità e la fiducia reciproca e di pregare per un rinnovato spirito di vero patriottismo nel nostro Paese“.

La democrazia “richiede che tutti noi ci comportiamo come persone virtuose e autodisciplinate. Richiede che rispettiamo la libera espressione delle opinioni e di trattarci gli uni gli altri con carità e civiltà, anche se possiamo essere profondamente in disaccordo nei nostri dibattiti su questioni di diritto e di politica pubblica“, precisa Gomez nella sua dichiarazione riportata da Vatican News: “Così facendo, riconosciamo che Joseph R. Biden, Jr. ha ricevuto abbastanza voti per essere eletto 46esimo presidente degli Stati Uniti. Ci congratuliamo con il signor Biden e riconosciamo che si unisce al defunto presidente John F. Kennedy come secondo presidente degli Stati Uniti a professare la fede cattolica. Ci congratuliamo anche con il senatore della California Kamala D. Harris, che diventa la prima donna della storia ad essere eletta vicepresidente”.

Continua a leggere

Argomenti: Mappamondo
Tag: Donald Trump Joe Biden Usa vescovi
Fonte: Avvenire