Quaresima. Don Patriciello: “Siamo polvere che può diventare concime per la pace, la speranza e l’amore”
Quaresima. Don Patriciello: “Siamo polvere che può diventare concime per la pace, la speranza e l’amore”

Condividi:

L’uomo così piccolo e così grande al tempo stesso. Capace di grandi imprese ma fragile e indifeso tanto che un virus invisibile lo può mettere con le spalle al muro. Oggi, mercoledì 26 febbraio, inizia la Quaresima, quel tempo propizio che il Signore ci concede, come scrive Papa Francesco nel suo Messaggio “Vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con Dio”, “per prepararci a celebrare con cuore rinnovato il grande Mistero della morte e risurrezione di Gesù, cardine della vita cristiana personale e comunitaria”. Tempo forte che ci deve aiutare a riscoprirci umili e fratelli. Ne parliamo con don Maurizio Patriciello, il parroco di Caivano simbolo della lotta della popolazione contro l’inquinamento ambientale nella cosiddetta Terra dei fuochi.

Continua a leggere

Argomenti: Spiritualità
Tag: Coronavirus Maurizio Patriciello Quaresima terra dei fuochi
Fonte: SIR