Gmg 2020. Il Papa ai giovani: fatevi prossimo a chi soffre, troverete la felicità
Gmg 2020. Il Papa ai giovani: fatevi prossimo a chi soffre, troverete la felicità

Condividi:

«La risposta agli insuccessi, alle depressioni, alle bocciature della vita non può essere una happy hour vissuta a distanza dal mondo e dagli altri». Lo scrive papa Francesco nel messaggio per la Giornata Mondiale della Gioventù 2020, che sarà celebrata a livello diocesano il 5 aprile prossimo, domenica delle Palme. Il Pontefice punta l’attenzione su quel “narcisismo digitale” fatto di selfie voluttuosamente piazzati sui social. Io in mezzo al mondo, e il mondo non conta.

Non è vero che in certe situazioni vivere costi la metà. “Penso a tante situazioni negative vissute da vostri coetanei”, scrive il pontefice ai giovani, “C’è chi, per esempio, si gioca tutto nell’oggi, mettendo in pericolo la propria vita con esperienze estreme. Altri giovani invece sono ‘morti’ perché hanno perso la speranza”. Non è un caso infatti che “purtroppo anche tra i giovani si diffonda la depressione, che in alcuni casi può portare persino alla tentazione di togliersi la vita”. È solitudine per chi si crede di essere un numero uno in un gioco che si trasforma a somma zero.

Continua a leggere

Argomenti: Giovani Santa Sede
Tag: giovani Gmg Papa Francesco
Fonte: Avvenire