Coronavirus. Tornielli: “Ci vuole ancor di più una buona informazione”
Coronavirus. Tornielli: “Ci vuole ancor di più una buona informazione”

Condividi:

“Un piccolo aiuto offerto a tutti, per saper scorgere e sperimentare nel dolore, nella sofferenza, nella solitudine e nella paura la vicinanza e la tenerezza di Dio”. Così Andrea Tornielli, direttore editoriale del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede, definisce “Forti nella tribolazione. La comunicazione della Chiesa nel tempo della prova”, pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana in versione scaricabile gratuitamente anche più volte, grazie agli aggiornamenti che verranno fatti con un “work in progress” fino alla fine della pandemia di Covid-19. Un tempo, questo, che per Tornielli richiede “sempre di più una buona informazione”. “In prima linea”, come quella fatta dalla Radio vaticana ai tempi della seconda guerra mondiale, e di cui i media vaticani  raccolgono ora il testimone, modificando i palinsesti radio e video. Perché la gente, in tempi di coronavirus, “vuol sentir parlare di cose essenziali, e non di chiacchiericcio”.

Se c’è una parola che caratterizza questo tempo di pandemia è la solitudine, come si legge nell’introduzione del libro. L’antidoto è la comunione?
L’idea di questo libro è nata dalla constatazione che il momento difficile che stiamo vivendo porta con sé una forte domanda di senso e di spiritualità. La crisi ci porta a essere più essenziali. Il fatto di essere chiusi dentro le nostre case, tuttavia, non deve far venir meno il senso della comunità, la capacità di fare rete. Abbiamo cambiato la nostra programmazione e i nostri palinsesti video e radio proprio perché ci siamo accorti di quanto bisogno ci sia di comunione. Anche un libro scaricabile e gratuito come quello che abbiamo appena pubblicato può essere un aiuto per riscoprire alcuni brani di preghiere tradizionali della Chiesa, per conoscere le indicazioni su come accedere ai sacramenti in tempi di coronavirus, per ascoltare la parola del Papa che quotidianamente ci conforta.

Continua a leggere

Argomenti: Santa Sede
Tag: Andrea Tornielli Comunicazione Coronavirus Dicastero per la comunicazione
Fonte: SIR