Coronavirus. Centrafrica: fatiche, timori e speranza di un missionario carmelitano
Coronavirus. Centrafrica: fatiche, timori e speranza di un missionario carmelitano

Condividi:

Per Ecclesia di giovedì 2 aprile Alessandra Giacomucci ha aperto i microfoni, nella prima parte del programma, sulla Repubblica Centrafricana, Paese poverissimo in una situazione di perenne conflitto dove l’espansione del contagio – al momento sono sei le persone risultate positive al coronavirus – potrebbe portare conseguenze disastrose.

A parlarne padre Aurelio Gazzera, carmelitano, da trent’anni in quella fetta del Continente giovane di cui racconta le fatiche e le speranze, mettendo in evidenza i germogli di solidarietà e di impegno che aiutano a guardare al presente e al futuro con speranza.

Continua a leggere

Argomenti: Chiesa nel mondo
Tag: Centrafrica Coronavirus missionari padre Gazzera
Fonte: Radio InBlu