Europa e coronavirus. Buonomo: “Andare alle radici della solidarietà”
Europa e coronavirus. Buonomo: “Andare alle radici della solidarietà”

Condividi:

Nei 70 anni dalla firma della Dichiarazione di Schuman, giornata scelta per celebrare la festa dell’Europa, anche Ecclesia di sabato 9 maggio mette a tema le sfide che stanno di fronte all’Unione in particolare in questo tempo di pandemia. A parlarne con Alessandra Giacomucci in studio il Rettore della Pontificia Università Lateranense Vincenzo Buonomo che invita ad andare alle radici del cammino di unione tra i popoli europei per ritrovare lo slancio necessario ad affrontare il tempo di crisi che ci sta di fronte.

Le conseguenze sanitarie e sociali della diffusione del virus sono particolarmente drammatiche ora in altri contesi come in Brasile dove all’aumento esponenziale dei contagi e delle vittime non corrisponde un atteggiamento responsabile da parte del governo nazionale con il presidente Bolsonaro che viene indicato dall’Organizzazione mondiale della sanità come la più grande minaccia alla lotta al virus. Nel quotidiano di informazione religiosa di Radio inBlu ne parla padre Rino Bonvini missionario comboniano a Fortaleza in Brasile dal 1996, medico psichiatra che ha creato un approccio di presa in carico delle situazioni di disagio che è stato riconosciuto dall’Oms.

Tra le emergenze conseguenza del virus in Italia c’è senza dubbio quella legata al lavoro. Nello spazio dedicato al contributo che i cattolici possono dare e stanno dando in questa nuova fase che si apre, le riflessioni e le proposte del presidente delle Acli Roberto Rossini.

Continua a leggere

Argomenti: Europa
Tag: Coronavirus Europa Pontificia Università Lateranense Vincenzo Buonomo
Fonte: Radio InBlu