Estate 2020, prima i ragazzi: gli oratori in campo
Estate 2020, prima i ragazzi: gli oratori in campo

Condividi:

L’estate dei ragazzi negli oratori e nelle parrocchie italiane prende finalmente forma: dopo il lungo periodo della quarantena, durante il quale l’unica certezza era che «la Chiesa non lascerà da soli i ragazzi nel periodo estivo», sono arrivate le “istruzioni per l’uso”. È online da lunedì, infatti, il sito Aperto per ferie (accompagnato da uno spot su Youtube), uno spazio digitale curato dal Servizio nazionale per la pastorale giovanile che offre materiale a sostegno delle iniziative estive organizzate da oratori e parrocchie.

Uno strumento prezioso che arriva pochi giorni dopo la pubblicazione della nota Aperto per ferie 2, sempre a cura della Pastorale giovanile nazionale della Cei. Il documento riprendere il progetto Aperto per ferie pubblicato poche settimane fa in collaborazione con numerose associazioni e lo rilegge alla luce di quanto stabilito dal Dipartimento per le politiche della famiglia nelle «Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza Covid 19».

Il sussidio che ne esce viene consegnato a vescovi e incaricati locali con la raccomandazione «di valutare le diverse possibilità nei propri territori, tenendo aperto il dialogo con le istituzioni ecclesiali e civili». L’invito, quindi, è a curare sia il dialogo con tutti gli enti presenti sul territorio che il confronto con le Regioni, che proprio in questi giorni stanno definendo all’interno di specifici tavoli di lavoro le linee guida per i centri estivi, mettendo in campo anche alcune risorse economiche.

Continua a leggere

Argomenti: Giovani
Tag: Coronavirus estate giovani oratori
Fonte: Avvenire