Biblioteche ecclesiastiche: progettualità rinnovata al servizio delle comunità
Biblioteche ecclesiastiche: progettualità rinnovata al servizio delle comunità

Condividi:

“Lungo tutto il 2020 le biblioteche ecclesiastiche sono state a lungo chiuse al pubblico ma non ferme. Hanno saputo reinventarsi mettendo al centro la comunità e la persona, scoprendo quegli aspetti che magari in passato erano considerati più marginali. Abbiamo sempre contato il numero di accessi, di prestiti; forse però è più utile contare i servizi resi alla persona, seppur non fisicamente presente in biblioteca”. Così don Valerio Pennasso, direttore dell’Ufficio nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della Cei, riassume l’anno trascorso dalle biblioteche ecclesiastiche e diocesane d’Italia alle prese, come tutte le attività non solo culturali, con la pandemia.

Attualmente sono 1.124 le biblioteche di enti ecclesiastici censite nell’Anagrafe delle biblioteche italiane (Abi) del Mibact, di cui 589 aggiornate e pubblicate tramite Anagrafe Cei. Sono salite a 268 quelle che hanno aderito al progetto del Polo Sbn di biblioteche ecclesiastiche (Pbe), di cui 35 di prossima attivazione.

La distribuzione geografica è piuttosto omogenea: 74 biblioteche aderenti al Pbe sono al Nord, 109 al Centro e 85 al Sud. Complessivamente i dati della produzione del Pbe aggiornati a fine 2020 parlano di 3.036.051 volumi (di cui 327.366 di libro antico), 1.207.866 descrizioni bibliografiche (153.376 di libro antico) e 150.867 descrizioni inviate ex-novo al Servizio bibliotecario nazionale (Sbn).

Prendendo in esame le statistiche fornite da 221 biblioteche del Pbe, lungo tutto il 2020 sono stati 2.459 i prestiti, 119 le consultazioni in sala e 1.392 le movimentazioni in sala lettura: le chiusure forzate e le successive aperture contingentate hanno fortemente condizionato queste attività, basti solo pensare che nei mesi di gennaio e febbraio, quelli “Covid free”, si è registrato tra il 25% e il 40% dell’intera attività d’uso dell’anno. Con il lockdown, anche le biblioteche ecclesiastiche hanno dovuto percorrere sentieri fino a quel momento poco o del tutto inesplorati.

Continua a leggere

Argomenti: Cei
Tag: biblioteche ecclesiastiche Cei cultura lockdown Valerio Pennasso
Fonte: SIR