Caritas-Focsiv: “Non dimentichiamo i Paesi più poveri colpiti dalla pandemia”
Caritas-Focsiv: “Non dimentichiamo i Paesi più poveri colpiti dalla pandemia”

Condividi:

Gli indigeni del Roraima, in Brasile, colpiti duramente dalla pandemia e dimenticati dal governo centrale. Le piccole imprese sociali per l’inserimento di persone disabili o svantaggiate nei Balcani, costrette a chiudere o limitare le attività a causa delle restrizioni, con la conseguente perdita di posti di lavoro. I profughi Rohingya in fuga dalle violenze in Myanmar, che vivono da anni nei campi a Cox’s Bazar, in Bangladesh, in una situazione difficile aggravata dai contagi. La povertà endemica in Mozambico e i progetti di sviluppo agricolo in una delle province più povere. I centri delle Caritas diocesane in Bolivia che forniscono cure e farmaci gratuiti.

Continua a leggere

Argomenti: Mappamondo
Tag: Bolivia Caritas Coronavirus Focsiv indigeni pandemia povertà Rohingya solidarietà
Fonte: SIR