Fra’ Vianelli: «Risposte nuove nell’Anno dell’Amoris laetitia»
Fra’ Vianelli: «Risposte nuove nell’Anno dell’Amoris laetitia»

Condividi:

«Un anno importantissimo che servirà per strutturare meglio il nostro lavoro secondo le indicazioni di Amoris laetitia». L’annuncio di papa Francesco all’Angelus di domenica non ha sorpreso padre Marco Vianelli, direttore dell’Ufficio nazionale Cei di pastorale familiare. Nei giorni scorsi il Dicastero vaticano Laici famiglia e vita ha diffuso in tutto il mondo un questionario – dovrà essere compilato in ogni diocesi e restituito entro il 15 gennaio – per fare il punto sull’attuazione dell’Esortazione postsinodale. Com’è cambiata la pastorale locale dal 2016 ad oggi? Quali iniziative sono state varate? Qual è stata la risposta delle famiglie? Cosa si può suggerire per realizzare meglio le indicazioni emerse dal doppio Sinodo sulla famiglia (2014-2015)? Le risposte serviranno come base per il forum «A che punto siamo con Amoris laetitia? Strategie per l’applicazione dell’Esortazione apostolica di papa Francesco» che si terrà dal 9 al 12 giugno 2021, con la partecipazione degli uffici della pastorale familiari di tutte le conferenze episcopali, e con i rappresentanti di associazioni e movimenti familiari internazionali.

«La nostra consulta di pastorale familiare – riprende padre Vianelli – ha già avviato nel giugno scorso una revisione del percorso fatto dal 2016 a oggi. Dalle diocesi ci sono arrivate tante iniziative interessanti, ma anche non poche richieste di aiuto. Dopo il primo biennio dalla promulgazione dell’Esortazione segnato da una varietà davvero ammirevole di proposte, sono emerse difficoltà e fatiche. Ma era inevitabile. Amoris laetitia rappresenta una tale rivoluzione che sarebbe stato impossibile realizzarla con le strutture e con le competenze di sempre».

Continua a leggere

Argomenti: Famiglia
Tag: Amoris laetitia Cei famiglia fra' Marco Vianelli Papa Francesco
Fonte: Avvenire