Un Telefono giallo per i figli dei detenuti
Un Telefono giallo per i figli dei detenuti

Condividi:

In Italia sono 100mila i bambini che hanno uno dei due genitori in carcere. Bambini che vedono interrompere il legame affettivo con il loro genitore, e rischiano maggiormente di essere coinvolti in fenomeni di abbandono scolastico, disoccupazione e illegalità.
L’associazione Bambinisenzasbarre Onlus è in prima linea anche in questo periodo di emergenza sanitaria, come racconta il suo presidente Lia Sacerdote.

 

Continua a leggere

Argomenti: Giustizia
Tag: bambini carceri detenuti pandemia
Fonte: InBlu2000