Papa Francesco: la «condivisione» è la ricetta per salvare la Terra
Papa Francesco: la «condivisione» è la ricetta per salvare la Terra

Condividi:

Lezioni. La pandemia e i cambiamenti climatici sono lezioni. E che cosa insegnano? Per papa Francesco ci aiutano a capire che la vita sulla Terra non può fare a meno dell’«interdipendenza», della «condivisione», del rispetto della natura e dell’uomo. Ed entrambe le catastrofi globali, il coronavirus e il clima, dimostrano anche «che non abbiamo più tempo per aspettare. Che il tempo ci incalza e che, come il Covid-19 ci ha insegnato» anche se «abbiamo i mezzi per affrontare la sfida», è «il momento di agire», perché siamo al limite».

Il Pontefice della Laudato si’ e della Fratelli tutti, il Papa che ha iniziato otto anni fa il suo ministero petrino richiamando il dovere della «cura» e «custodia» anche e soprattutto nei confronti del creato, non poteva restare in silenzio in occasione della “Giornata mondiale della Terra”, celebrata oggi. E proprio per l’Hearth Day invia due videomessaggi, che sono anche appelli, l’uno rivolto a coloro che governano, l’altro indirizzato più specificamente ai partecipanti al summit convocato dal presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. Per tutti comunque il monito è riassunto in un proverbio spagnolo, citato anche in altre occasioni. «Dio perdona sempre, noi uomini perdoniamo di tanto in tanto, la natura non perdona più».

Continua a leggere

Argomenti: Santa Sede
Tag: Ambiente Creato ecologia Fratelli tutti Laudato sì Papa Francesco
Fonte: Avvenire